lunedì 19 maggio 2008

SPLENDIDA CALAFURIA!


Domenica nonostante le condizioni meteo inizialmente non buone abbiamo comunque deciso di andare a Calafuria : siamo arrivati nel primo pomeriggio e il tempo si presentava splendido ed il mare una leggermente mosso da un onda lunga. A calafuria non c'era nemmeno un sub!
Ci vestiamo velocemente e appena calati in mare ci siamo diretti subito verso il ciglio.
Sarebbe bello trovare di nuovo il gattuccio dell'altra volta! Invece scendiamo subito sul ciglio in un punto molto bello e coperto di ogni forma di vita.L'acqua è incredibilmente impida.Con gli scooter ci mettiamo un attimo a
raggiungere la parte più estrema del ciglio dove a 43/45 mt. inizia il fango ed è proprio sul fango , ed è proprio li che facciamo il primo incontro "interessante" : un giglio di mare (antedon mediterranea) attaccato ad un ramo di gorgonia che sta sul fango completamente aperto. Con gli scooter ci spostiamo velocemente da un punto all'altro del ciglio , visionando ogno punto che richiama la nostra attenzione.
Ettore , un neo brevettato TSD andi , si destreggia con il suo dpv.



In alcuni zone il ciglio cade a picco ne l fango mentre in altre ci sono delle lingue di roccia che degradano lentamente verso il fango e su questi lembi di roccia spesso nuda si trovano organismi come le gorgonie bianche (Eunicella singularis)


o degli splendidi esemplari di
nudibranco ( hypselodoris picta)










In alcuni punti ci sono dei "panettoni" come li chiamano in gergo i subacquei che ospitano , oltre al corallo rosso , alle spugne di ogni colore anche dei bei branchi di saraghi che si possono vedere in questo breve video:
video

Per terminare il profilo dell'immersione che abbiamo eseguito utilizzando una miscela trimix 21/35 ed ean 50 per la decompressione.

venerdì 11 aprile 2008

Ancore romane e Anfore Etrusche al subpistoia

Venerdi 11 abbiamo ospitato Letizia e Luca del GAL (gruppo archeologico labronico) che ci hanno letteralmente aperto gli occhi sulle risorse archeologiche presenti nel tratto di mare più frequentato dai sub toscani ....calafuria.
Grazie alla carta che hanno realizzato , che riproduce tutti i fondali della zona è stato possibile vedere rappresentate graficamente le classiche immersioni come l'isola ,il grottone ed altre.Di notevole interesse anche la presentazione dei lavori di ricerca sul relitto etrusco e le pubblicazioni del gruppo GAL.
Grazie Tante!


visita anche
scubateknica

martedì 8 aprile 2008

LA RESPIRAZIONE questa sconosciuta



Bellissima serata quella che ci ha offerto Alessandro Lucchesi ,istruttore apnea academy , incentrata sulla respirazione . Alessandro ci ha prima spiegato prima alcuni particolari poco noti della dinamica della respirazione e poi ci ha mostrato alcuni esercizi utili per migliorare la respirazione sia nel quotidiano sia nella nostra attività di subacquei!

sabato 15 marzo 2008

METEOROLOGIA PER SUBACQUEI


Grande successo della conferenza di
Claudio Tei del La.m.m.A (laboratorio di metereologia e modellistica ambientale)
che ci spiegato ed illustrato quali sono
le basi della meteorologia e come
interpretare correttamente le informazioni che possiamo reperire sui siti di meteorologia.
La platea curiosamente non era formata solo da subacquei ma anche da velisti ,pescatori ed escursionisti , tutti accumunati dalla passione per il mare e da una sana curiosità verso tutto quello che lo riguarda.
Grazie a Claudio per la competenza e la chiarezza di esposizione!
http://www.lamma.rete.toscana.it/

sabato 23 febbraio 2008

INIZIO CORSO OPEN WATER DIVER ANDI

In funzione la stazione di ricarica TRIMIX/NITROX

E' ormai entrata a regime la stazione di ricarica dell'associazione sub pistoia dove è possibile ricaricare oltre alla normale aria anche miscele NITROX e TRIMIX ed argon .
Il compressore è stato dotato di una centralina elettronica MPS a miscelazione continua e di un computer che oltre a controllare le funzioni del compressore permette ai soci di ricaricare in autonomia grazie ad un sistema con chiave prepagata

Prove di attrezzatura al Sub Pistoia


Grande successo dell’iniziativa che ha permesso a 25 persone , da 12 a 70 anni , di provare per un momento l’emozione di immergersi sott’acqua alla piscina S.Fedi di pistoia.Grazie alla collaborazione con il negozio R-sub di montecatini e sotto la supervisione di 5 istruttori subacquei martedi scorso circa 25 futuri subacquei hanno messo la testa sott’acqua per la prima volta dopo una breve introduzione alle tecniche di immersione e alla spiegazione del funzionamento dell’equipaggiamento

corso T1 GUE

Alcune foto del corso t1 Gue che si è svolto a cecina al quale hanno partecipato alcuni membri del NWD

gli allievi si esercitano con le sagolature














anche i gatti
si esercitano
con le sagolature!













Però poi i gatti non partecipano alla correzione dei quiz!!!